>>>>>>Causa trasloco le spedizioni sono ferme<<<<

translation missing: en.general.language.dropdown_label

Notizie — come pulire l'argento

COME PULIRE GLI ORECCHINI IN ARGENTO

Come pulire l'argento

 Si sa, lucidare l'argento può risultare un’impresa ardua e a volte anche fastidiosa, ma con i metodi che ti elencherò qui sotto ti sembrerà tutto più semplice.

Partiamo da un presupposto: esistono 2 categorie di persone, la prima possiede un pezzo d'argento nella propria collezione di gioielli, ed è qui per conoscere un buon rimedio per la pulizia del suo argento, la seconda non ne possiede a causa della sua reputazione.

Se sei della seconda categoria ti darò una bella notizia: la nostra selezione di argento 925 non annerisce o meglio non necessita della manutenzione delle collane o degli orecchini di argento che erano in commercio qualche anno fa, ovviamente non è eterno ma ora ti dirò come potrai prendertene cura.

Se invece possiedi già un pezzo di argento con questi metodi riuscirai a prendertene cura facilmente. 

Pulire l'argento utilizzando prodotti commerciali

Puoi pulire il tuo argento utilizzando diversi prodotti messi in commercio da diverse aziende del settore, io ti consiglio Aury crema (esiste anche spray ma è meno preciso). Lo trovi su amazon a un costo di 7,55 euro ed è specifico per l'argento (anche silver plate). 

Lo trovi a questo link----> CLICCA QUI

Quando lo avrai comprato ti consiglio in primis di stendere una tovaglia sulla base dove andrai ad operare togliendo tutti gli oggetti che potresti sporcare, indossa dei guanti usa e getta e procurati due panni morbidi; uno ti servirà per applicare la crema sul gioiello in argento, l'altro per lucidarlo alla fine dell'operazione.

Ora che hai tutto l'occorrente agita il flacone, versa un pò di crema sul panno morbido e poi stendila sull'oggetto in argento da trattare strofinando leggermente sino a togliere l'ossidazione. Ripassa la superficie con un panno pulito per lucidarla. 

Pulire l'argento utilizzando il metodo casalingo

Il metodo casalingo è uno dei metodi più diffusi per pulire l'argento.

Ci sono due modi per pulire l'argento fai da te : il dentifricio e il bicarbonato.

Il dentifricio è quello più utilizzato dagli amanti della pulizia dell'argento fai da te; poni il dentifricio umido sul tuo dito e spalmalo sul tuo gioiello, strofina per 4 minuti la parte ossidata e il gioco è fatto. Occhio però a non lasciare tracce di dentifricio sul gioiello in quanto il dentifricio è abrasivo. Dopo averlo lavato asciuga il gioiello con un panno morbido e asciutto.

Il bicarbonato: bagna il gioiello, poni a secco il bicarbonato sul gioiello con un panno di cotone morbido oppure con le mani, strofina et voilà.

Insomma possiamo concludere dicendo che esistono diversi metodi per pulire i tuoi gioielli in argento, la differenza sostanziale fra i due metodi sta nel grado di impegno che vorrai metterci, inutile dire che il metodo casalingo richiederà un pò più di olio di gomito.

La pulizia dell'argento va ripetuta diverse volte l'anno mentre la selezione dei nostri gioielli in argento 925 sterling richiederanno meno impegno in quanto, più resistenti all'ossidazione, ti consiglio di darci un'occhiata!

Ricorda che gli orecchini, i bracciali e le collane che indossiamo dicono qualcosa di noi che non va spiegato un pò come i tatuaggi.